Chi è Willwoosh, la star del web che ci ha fatto innamorare di YouTube

4 min


0
9 shares
Willwoosh

Willwoosh, all’anagrafe Guglielmo Scilla, è uno degli youtuber italiani più conosciuti. Quando ha iniziato, registrava video dalla sua cameretta, utilizzando parrucche e prendendo ispirazione dalla realtà che lo circondava. Con la sua simpatia e genuinità ha conquistato, in breve, una grande popolarità, che l’ha portato anche sul grande schermo.

Classe 1987, Guglielmo Scilla è nato a Roma, ma ha trascorso la sua infanzia in Sicilia. Dopo la separazione dei genitori, è tornato a vivere nella Capitale con la madre e i fratelli. Durante il periodo del liceo, precisamente nel 2008, ha deciso di aprire un canale su Youtube che gli avrebbe cambiato la vita:

Metto video sciocchi su YouTube – ha dichiarato – facendo vergognare chi mi conosce di essermi parente o amico.

Willwoosh, gli esordi su YouTube

Willwoosh è il nome d’arte scelto da Guglielmo per presentarsi agli utenti del web. Nei primi video è evidente la sua timidezza che, però, non rappresenta un ostacolo per il suo successo. Grazie alla simpatia che lo contraddistingue, infatti, è riuscito a conquistare un gran numero di fan (e a farli innamorare di YouTube), riuscendo anche a diventare, per un periodo di tempo, lo youtuber con il maggior numero di iscritti sulla piattaforma.

Non solo YouTube e social network, ma anche Tv, cinema, radio e teatro. Il talento di Guglielmo Scilla, infatti, viene presto notato. Nel 2010 recita nel film Una Canzone per Te, a cui segue Matrimonio a Parigi, al fianco di Massimo Boldi.

Willwoosh
Guglielmo Scilla sul set di Grease. Fonte: Instagram.

Nel 2011 Radio Deejay gli affida la conduzione di A Tu per Gu, un programma radiofonico in cui è lui ad essere il protagonista. La sua carriera procede con la pubblicazione di un romanzo, L’Inganno della morte, la partecipazione a fiction, Baciato dal Sole, e spettacoli teatrali, Grease.

Non sono mancati neanche i reality-show. Nel 2017 ha partecipato alla sesta edizione di Pechino Express al fianco della amica e collega Alice Venturi. Con lei ha formato la coppia degli ‘Amici’ e, viaggiando in Asia, è riuscito ad arrivare fino alle settima puntata.

Willwoosh
Guglielmo Scilla in compagnia di Alice Venturi a Pechino Express. Fonte: Instagram.

Guglielmo Scilla, l’addio al web

Sul web, Guglielmo Scilla ha mostrato sempre se stesso. Per un lungo periodo, tra il 2013 e il 2015, però, ha preferito allontanarsi dai social e ha smesso di pubblicare nuovi contenuti. A spiegare le motivazioni alla base della sua scelta proprio lui, attraverso un video su YouTube:

Non fare video è stata una cosa negativa. Qualcuno di voi se n’è accorto, me lo scrivevate, mi arrivavano commenti in cui dicevate: “Gu’ non sei più lo stesso”.

Insomma, Guglielmo si era reso conto di non riuscire più ad essere spontaneo e, piano piano, ha iniziato a smettere di pubblicare sui social. Restare lontano dai suoi fan, però, non è stato semplice:

La cosa che più mi faceva male era quando alcuni di voi mi scriveva “Così ci manchi di rispetto, almeno la decenza di postare un video e farci sapere cosa sta succedendo”. Io mai avrei voluto mancarvi di rispetto.

Il suo ritorno sul web è stato accolto con grande entusiasmo e, ben presto, Willwoosh è riuscito a recuperare il rapporto con i suoi follower. Ha, inoltre, dato vita ad alcune sue rubriche, come Vita Buttata, che hanno riscontrato grande successo.

Guglielmo Scilla, la vita privata

Nonostante la sua presenza sul web, Guglielmo Scilla ha cercato di tutelare la sua vita privata e di non utilizzarla per ottenere visualizzazioni. È sempre stato chiaro, però, il profondo affetto che prova nei confronti della sua famiglia, in particolare il forte legame con i tre fratelli e con la madre. Nel 2017, attraverso un video su Youtube, ha fatto coming-out, dichiarando pubblicamente di essere omosessuale.

Willwoosh
Una dolce dedica di Guglielmo alla madre. Fonte: Instagram

Willwoosh, i numeri sui social

Willwoosh conta su YouTube oltre un milione di iscritti e su Instagram circa 650 follower. Numeri da capogiro, ai quali si aggiungono anche 550 mila seguaci su Twitter, che sono il sogno di ogni aspirante influencer.

Crediti immagini: Instagram, Instagram, Instagram, Instagram.


Like it? Share with your friends!

0
9 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *