Chi è Pietro Morello, il pianista e missionario che conquista tutti su TikTok

Non solo musica, ma anche impegno e dedizione per i bambini: ecco chi è Pietro Morello, fenomeno di TikTok che ha conquistato migliaia di fan grazie al suo talento con il pianoforte7 min


0
9 shares
Pietro Morello
Pietro Morello

Sguardo profondo, un talento straordinario e una passione fuori dal comune per la musica: è Pietro Morello, classe 1999, tiktoker di successo. Pietro è riuscito a portare sul social dei contenuti ad alto tasso di bellezza: anche se divertenti e accattivanti, infatti, i suoi video sono un mix vincente di abilità al pianoforte e carisma.

Se le sue doti lo hanno portato nel giro di pochissimo tempo a diventare davvero famoso, non tutti sanno che Pietro è anche più di ciò che mostra: ha anche un cuore che batte per i bambini indifesi, tanto che una delle sue vocazioni più grandi è quella di aiutarli e difenderli.

Pietro Morello, gli esordi

Il primo video su TikTok di Pietro Morello
Il primo video su TikTok di Pietro Morello

Una delle cose più interessanti di Pietro Morello è che il profilo che gli ha dato e gli sta dando maggiore notorietà, quello di TikTok, è stato aperto a fine marzo. La sua fama, dunque, non è stata graduale ma quasi immediata, a differenza di altri influencer che hanno costruito la loro immagine con il tempo.

Come lo stesso tiktoker ha più volte affermato, prima di produrre i suoi contenuti ha voluto studiare le potenzialità del social. Non solo: approfittando del periodo di pandemia, in cui mancavano gli impegni e abbondava la noia, per un po’ di tempo ha analizzato l’algoritmo e i motivi dietro al successo di alcuni video specifici.

Il risultato è stato un primissimo video visualizzato da oltre 400 mila persone, che lo ha spinto a continuare e a cominciare a introdurre anche il suo talento pianistico. Proprio quest’ultimo è diventato la sua cifra stilistica ed è riuscito a fruttargli ancora più fan affezionati.

Tra questi compaiono personaggi di successo che sono diventati, poi, anche suoi amici, per esempio la comica Debora Villa e la cantante Madame con cui ha anche collaborato in alcuni video.

Pietro Morello, gli studi e il pianoforte

Pietro Morello al pianoforte
Pietro Morello al pianoforte. Fonte: Instagram

Il fatto che Pietro Morello sia straordinario al pianoforte è innegabile. La sua abilità ha spinto moltissimi fan a chiedersi e a chiedergli che tipo di studi abbia fatto. Durante un’intervista con il guru del web Marco Montemagno, Morello ne ha parlato apertamente, lasciando a bocca aperta chi era in collegamento.

infatti, con gran sorpresa dei suoi fan, Pietro Morello ha precisato di non aver mai seguito alcuna accademia musicale. Anzi, il suo percorso di studi è stato un po’ disastrato: dopo le scuole medie si iscritto al liceo scientifico, dove però ha perso due anni. Realizzato il fatto che le bocciature erano una vera e propria perdita di tempo si è poi trasferito al liceo sociopsicopedagogico e ha realizzato che il suo obiettivo era lavorare con i bambini. Ora studia Comunicazione Internazionale all’Università. E la musica?

In realtà è cominciato tutto quando aveva dodici anni, ma non con il pianoforte. Ha infatti studiato chitarra con un maestro a suo dire straordinario che, però, per motivi lavorativi, si è poi trasferito a Malta. Caso volle che la sorella di Pietro studiasse pianoforte e che, una volta interrotte le lezioni di chitarra, lui abbia iniziato ad avvicinarsi allo strumento.

L’incoraggiamento dei suoi genitori e l’evidente orecchio musicale lo hanno portato a continuare la pratica. Tuttavia, Pietro non ha mai studiato pianoforte in modo professionale o con un insegnante. Da ragazzino era incredibilmente vorace per ciò che riguardava libri di musica e spartiti: questa voracità, unita alla sua curiosità, ha fatto in modo che si ritrovasse a sperimentare.

Ciò rende il suo talento ancor più straordinario, perché come ha ripetuto in molte interviste e in diverse stories, tutto ciò che riesce a fare è frutto del suo impegno da autodidatta. Per altro, Pietro è polistrumentista: si è avvicinato anche al violino, al clarinetto e al sassofono.

Le missioni umanitarie di Pietro Morello

Le missioni di Pietro Morello
Le missioni di Pietro Morello. Fonte: Instagram

Chi ha voluto guardare oltre TikTok lo sa già, mentre per altri potrebbe essere una sorpresa: Pietro Morello è un missionario e opera principalmente in Romania, precisamente nella baraccopoli di Craica, che si trova al confine con l’Ucraina tra una zona isolata e i primi segni di paesaggio urbano. Per arrivare a questo livello, Pietro ha iniziato con il volontariato a Torino nei centri d’accoglienza.

Qui ha lavorato con gente di ogni età, ma è andato d’accordo principalmente con i bambini. La sua passione e la sua curiosità lo hanno spinto ad avvicinarsi a diverse persone e ad associazioni impegnate proprio in missioni umanitarie. Il suo primo viaggio sarebbe dovuto essere quello in Kenya, ma per una serie di vicissitudini è stato mandato proprio nelle baraccopoli di Craica.

Da quel momento, Pietro è diventato un collaboratore fisso e parte ogni volta che può: si occupa di attività legate alla musica e di percorsi di pre-scolarizzazione finalizzati all’inserimento in società dei piccoli più sfortunati.

Pietro Morello, la vita privata

Della vita privata di Pietro, in realtà, si sa abbastanza: innanzitutto vive a Moncalieri, in una casa costruita dal suo bisnonno. Abita con il padre, professore alle scuole medie, e la madre, maestra all’asilo nido. Ha anche una sorella che insegna alle scuole elementari.

Sono una famiglia piuttosto unita, anche perché condividono gli stessi ideali e le stesse passioni: persino la nonna adora la musica. Riguardo alla sua vita sentimentale, invece, Pietro è stato legato in passato a una ragazza di nome Camilla. Dopo la fine di questa storia, invece, Morello ha conosciuto Sofia: i due si sono incontrati all’Università, a Torino.

La ragazza è di origini danesi (Pietro si sta cimentando nell’apprendimento della lingua) e anche se il suo profilo Instagram è privato, capita piuttosto spesso che Morello condivida foto e video nelle sue stories, in cui i due sono intenti a rievocare ricordi, a chiacchierare o a prendersi in giro.

Le ha anche dedicato una canzone, Filo(Sofia), e recentemente ne ha scritta un’altra, Hygge. La parola è proprio in lingua danese e, stando a quanto lo stesso Morello ha detto su Instagram, è:

Hygge, in danese, è un termine che esprime un modo di vivere, che consiste nel focalizzarsi sui piccoli attimi di felicità di una giornata, sulle piccole cose belle, per estenderle alla propria vita, e definirsi quindi FELICI. Una felicità costante, qualcosa che anche nel buio vedere i punti di luce, li mette insieme, e crea una felicità che inonda ogni giornata.

Inutile dire che, anche se non è esplicitato, il rimando alla sua dolce metà appare piuttosto chiaro.

Curiosità: dal vicino di casa alla televisione

Chi segue i video di Pietro Morello su TikTok sa che esiste una figura che è un vero tormentone: il vicino di casa. La persona in questione rimprovera Pietro quando suona la sera: insomma, nonostante le sue esibizioni siano straordinarie, l’uomo proprio non le gradisce.

Ciò che non volti sanno è che in realtà il vicino di casa è un parente: si tratta infatti di un cugino di sua nonna. Un’altra cosa che non molti sanno è che Morello è un appassionato di animali selvatici: in particolare adora i serpenti e ne ha avuti diversi.

Infine, Morello ha partecipato alla trasmissione I soliti Ignoti. Tuttavia ha più volte dichiarato che la televisione non è un suo sogno: il suo obiettivo principale è laurearsi e girare il mondo con le più grandi associazioni umanitarie, per operare in aree disastrate.

Pietro Morello, i profili social

Pietro Morello su Facebook
Pietro Morello su Facebook

Il profilo più conosciuto di Pietro Morello è, ovviamente, quello TikTok, dove conta quasi 884.000 fan. Abbastanza nutrito è anche il seguito sul suo profilo Instagram: quasi 65.000 fan, che a loro volta hanno dato vita a moltissime fanpage. Il canale Youtube, invece, conta solo 3100 iscritti, ma è in crescita.

Pietro Morello ha, infine, anche un profilo su Facebook, dove pubblica i suoi aggiornamenti più importanti e un account Twitter, che però è attualmente fermo al 2019.

Crediti immagini: Instagram, TikTok, Instagram, Instagram.


Like it? Share with your friends!

0
9 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *