Mark The Hammer, lo youtuber che è diventato il chitarrista di J-Ax

2 min


0
8 shares
Mark The Hammer

Mark The Hammer, all’anagrafe Marco Arata, è l’esempio di come i social possono aiutare a raggiungere i propri sogni quando non mancano talento, passione e forza di volontà. Partendo da YouTube, infatti, è riuscito a diventare il chitarrista di J-Ax e a fare della sua passione, la musica, il suo lavoro.

Marco Arata è nato a Genova il primo gennaio del 1986 ed è cresciuto a Finale Ligure. Sin dall’età di otto anni ha dimostrato di avere un grande passione: la musica. Ha, infatti, iniziato a studiare pianoforte e a quotidianamente per poter migliorare il più possibile.

Il 5 luglio del 2006 ha aperto il suo canale Youtube per caricare, un anno dopo, il suo primo contenuto. Il musicista ha pubblicato, negli anni, soprattutto video musicali e brevi tutorial ironici su come creare delle canzoni di successo pur non avendo nessuna capacità e nessuna vena poetica.

Marco Arata, l’incontro con J-Ax

Ed essere uno youtuber, oltre che un talentuoso musicista, è stata la vera fortuna di Marco Arata. Sul suo canale, infatti, nel gennaio del 2015 ha pubblicato la cover della canzone Uno di quei giorni di J-Ax. Dopo averla ascoltata, il cantante ha deciso di contattarlo per proporgli un’audizione in piena regola.

Da quel momento, la carriera di Mark The Hammer è decollata. Ha, infatti, iniziato a lavorare come chitarrista di J-Ax, girando con lui stadi e palazzetti per degli emozionanti tour. Molte, inoltre, le collaborazioni con altri artisti e personaggi.

Nonostante lavorare al fianco di J-Ax porti via tanto tempo ed energie, Mark The Hammer ha continuato a curare i suoi profili social, che gli permettono di esprimere se stesso e di farsi conoscere, e ad avere una relazione con i suoi fan. Altro suo grande punto di forza è, inoltre, la sincerità: pur rischiando penalizzazioni dalla piattaforma, sceglie sempre di non censurarsi.

Mark The Hammer, i suoi numeri social

Negli anni Marco Arata è riuscito, pubblicando contenuti con costanza, a far crescere il suo canale fino a raggiungere e a superare i 480 mila iscritti..La sua vena ironica, inoltre, si può ritrovare anche su Instagram, dove è seguito da circa 100 mila follower.

Crediti immagini: Instagram.


Like it? Share with your friends!

0
8 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *