Chi è Hermana Claudia, la suora fenomeno di TikTok

Un concentrato di allegria e religione: Hermana Claudia è una suora che spopola su TikTok, grazie ai suoi video pieni di gioia, leggeri e carichi di sorrisi.3 min


0
7 shares
Hermana Claudia
Hermana Claudia

Ha conquistato tutti con il suo modo di fare, con la sua felicità e anche con la sua leggerezza: Hermana Claudia è una suora divenuta un vero e proprio fenomeno di TikTok. I suoi video hanno raggiunto, in brevissimo tempo, numeri di views davvero stellari.

Persone religiose e non hanno iniziato ad apprezzarla, anche per la sua dolcezza. La sua fama ha fatto velocemente il giro del web e ha fatto sì che venisse intervistata da diversi quotidiani e magazine italiani.

Hermana Claudia, da dove viene la suora di TikTok

Hermana Claudia
Hermana Claudia. Fonte: TikTok

49 anni, divertente e con un sorriso che scioglie qualsiasi resistenza: Hermana Claudia viene dall’Argentina, ma da tre anni opera a Roma. Nello specifico è l’economa generale della sede generalizia della congregazione delle Suore di Carità di Nostra Signora del Buono e Perpetuo Soccorso.

Alle spalle, Hermana Claudia ha una storia lunga, piena di opere di bene e di pietà. Per ben dieci anni, infatti, ha vissuto nell’Amazzonia Peruviana, dove ha prestato accoglienza, assistenza e soccorso ai più sfortunati, restando sempre al fianco dei poveri e degli ammalati.

Da sempre si è sentita spinta, però, a operare nei confronti dei più giovani, evangelizzando senza appesantire o appesantirsi. L’occasione per riuscire nel suo intento è arrivata ad aprile, a causa di un momento un po’ triste: proprio questo, però, testimonia che non sempre il male viene per nuocere.

Hermana Claudia, l’approdo su TikTok

Come ha dichiarato durante un’intervista al giornale L’Avvenire, Hermana Claudia ha scoperto TikTok durante il periodo dell’emergenza sanitaria. Più precisamente, tutto è successo ad aprile:

Avevo qualche linea di febbre e per precauzione mi sono messa in quarantena. Poi è emerso che non avevo contratto il virus. Però durante le ore a letto ho scoperto TikTok e mi sono messa in gioco: i miei primi contenuti erano in spagnolo e non parlavano di religione. Proseguendo, ho iniziato a parlare brevemente di fede e a mostrare immagini sacre.

La vita su TikTok non è però stata subito facile. Dopo aver parlato della sua fede, infatti, ha ricevuto molte critiche. Critiche che però non l’hanno mai scoraggiata e che sono state nettamente inferiori, a lungo andare, rispetto a chi la invitava a continuare e la vedeva come un punto di riferimento.

Hermana Claudia, il senso di responsabilità e la gioia di vivere

Hermana Claudia
Hermana Claudia

In brevissimo tempo, Suor Claudia ha collezionato ben 17.500 follower e 1.4 milioni di like. Sotto ai suoi video si possono leggere commenti entusiasti e genuinamente felici, anche di persone non necessariamente cristiane.

Hermana Claudia ha anche affrontato temi spinosi per la religione cattolica, come quello dell’omosessualità, predicando accettazione e tolleranza: una cosa molto rara di questi tempi. Riguardo al fatto di essere la prima suora su TikTok, Hermana Claudia ha rivelato di avere un forte senso del dovere:

Mi sento investita di una grandissima responsabilità. Prego e chiedo alle mie consorelle di pregare per tutte le persone che mi contattano sui social. Ho vissuto per anni in una zona molto povera dell’Amazzonia dove la gente non aveva quasi nulla. In Italia c’è più ricchezza, ma in tutto il mondo le persone sono uguali. E anche qui c’è bisogno di speranza, con quel grande vuoto esistenziale che solo Dio sa riempire.

Hermana Claudia ha anche rivelato di ricevere ogni giorno più di 500 messaggi privati, quasi tutti con richieste di preghiere. A fronte di tutto questo e prendendo atto di quanto dolore c’è nel mondo, la suora ha deciso di diffondere allegria e gioia, promettendo di farlo finché se la sentirà.

Crediti immagini: TikTok.


Like it? Share with your friends!

0
7 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *