Chi è ClioMakeUp

ClioMakeUp è stata una delle pioniere italiane dei tutorial di trucco su YouTube: con milioni di followers, la make up artist ha anche creato il suo marchio7 min


0
3 shares

È stata una delle influencer più rilevanti del 2019: è impossibile non conoscere ClioMakeUp, all’anagrafe Clio Zammatteo.

La make up artist e influencer è attiva dal 2008 sul web, ed è stata una delle pioniere italiane dei tutorial di trucco su YouTube.

ClioMakeUp, gli esordi sul web

Clio Zammatteo nasce il 15 novembre 1982 a Belluno. Clio è figlia unica e, quando è ancora piccolissima, i suoi genitori si trasferiscono in Germania per aprire una gelateria, con l’obiettivo di continuare l’attività di famiglia.

Dopo aver vissuto con i nonni nelle campagne bellunesi e dopo la separazione dei genitori, a 17 anni Clio decide di trasferirsi in Germania per stare accanto a sua madre.

A 20 anni riprende gli studi, riuscendo così a diplomarsi nel 2004 al liceo artistico Leonardo Da Vinci di Belluno. Nel 2007 si laurea allo Ied (Istituto Europeo di Design) di Milano, dove incontra il suo partner per la vita ma anche in affari, Claudio Midolo.

Conclusi gli studi infatti decide di seguire Claudio a New York – che si era trasferito in America per frequentare un master in creazione di videogame -, dove si mantiene facendo la baby sitter e imparando la lingua inglese. Da sempre appassionata di trucco, frequenta anche la scuola professionale per truccatori Make Up Designory, per fare della sua passione un lavoro.

L’idea di cominciare a fare dei tutorial su YouTube nasce proprio da Midolo: questi erano molto diffusi in America, ma in Italia praticamente sconosciuti. Da qui l’intuizione: cominciare a pubblicare dei video sul make up in italiano.

Nasce così, nell’estate del 2008, il canale YouTube di ClioMakeUp. Come la stessa influencer ha raccontato, i primi mesi di attività non sono stati affatto facili: molto timida davanti alle telecamere, non riusciva ad avere un grande riscontro di pubblico.

Pian piano le cose però cambiano: Clio comincia a prendere confidenza in video, la sua genuinità e simpatia riescono a conquistare sempre più giovani, che cominciano a vedere in lei un punto di riferimento nel mondo del beauty in Italia.

Il successo di ClioMakeUp

ClioMakeUp
ClioMakeUp. Fonte: Instagram

Nonostante un inizio non proprio entusiasmante, Clio riesce ben presto ad imporsi come una delle YouTuber più famose del nostro paese.

Il suo canale comincia in breve tempo a conquistare sempre più iscritti: grazie al suo talento, alla sua simpatia e alla sua immagine da ragazza della porta accanto, riesce a guadagnare tantissimi ammiratori, arrivando a cifre da capogiro. In una intervista ha dichiarato:

Sono diventata l’amica di New York che alle ragazze italiane spiegava l’arte del make up senza darsi delle arie. Una che stando in America ha il privilegio di provare cose nuove, e te le racconta in anteprima.

Clio Zammatteo è molto apprezzata anche per la sua fisicità, che non ha mai voluto nascondere: i suoi post sui social, spontanei e senza filtro, raccontano spesso una bellezza fuori dagli standard.

Grazie al suo enorme successo ClioMakeUp ottiene diverse collaborazioni con brand importanti del mondo della cosmesi e apre anche un blog, dove recensisce prodotti, da consigli di bellezza a 360 gradi, offre spunti per look, make up, viaggi, e tanto altro.

La beauty guru ha anche pubblicato tre libri (tutti editi da Rizzoli): il primo manuale, lanciato nel 2009, dal titolo Clio Make-up – La scuola di trucco della regina del web, seguito nel 2010, da Clio beauty care – La cura della pelle e i cosmetici fai-da-te. Nel 2015 è stata la volta del romanzo, Sei Bella Come Sei, dove racconta in maniera fresca e leggera la sua storia della sua vita e del suo successo.

Dal 2012 al 2014 ha realizzato tutorial per il canale YouTube dell’azienda di cosmetici Maybelline New York durante le settimane della moda di New York per le sfilate di Custo Barcellona, DKNY e L.A.M.B. Durante la settimana della moda di Milano del 2013, è stata Capo staff trucco per Maybelline nelle sfilate di Kristina Ti e Fatima Val.

L’avventura televisiva di ClioMakeUp

ClioMakeUp
ClioMakeUp. Fonte: Instagram

I risultati della beauty guru non si limitano soltanto al mondo del web. Nel 2012 è approdata sul piccolo schermo, cominciando a condurre il programma televisivo Clio Make Up sul canale Real Time.

Grazie ai buoni risultati d’ascolto ottenuti, tra giugno e luglio ha registrato a New York la seconda stagione del programma per Real Time, trasmesso dal 15 ottobre 2012.

Nel 2018 è tornata a condurre un programma sempre per la stessa rete, dal titolo Clio missione mamme, mentre nel 2020 è stata al timone della trasmissione Clio PopUp, registrata nel suo store di Napoli.

ClioMakeUp, da YouTube alla creazione del suo brand

È nel 2017 che Clio riesce a realizzare il suo sogno. Diventata una make up artist di successo, con milioni di iscritti al suo canale, mette in commercio la sua prima linea di cosmetici.

Il suo marchio ClioMakeUp prevede trucchi vegani, cruelty free, durevoli e confortevoli: frutto di anni di ricerca, i suoi prodotti racchiudono tutte le sue conoscenze da make up artist.

Rossetti, ombretti, lip balm, palette e mascara vengono subito apprezzati dalle fan (e non solo) della beauty influencer, andando subito sold out.

Oltre allo shop online, Clio ha aperto anche i ClioPopUp, temporary store a Milano, Firenze e Napoli.

ClioMakeUp, la vita privata

ClioMakeUp
Clio e Claudio Midolo. Fonte: Instagram

Come abbiamo già accennato, Clio Zammatteo è legata da moltissimi anni a Claudio Midolo. I due si sono conosciuti allo Ied di Milano e da allora non si sono più lasciati.

Spesso l’influencer, tra una battuta e l’altra, ha raccontato di aver conquistato il fidanzato con la cucina, preparandogli una Fiorentina. Nel 2008 si sono sposati a New York con una cerimonia intima, in comune, con solo la mamma e la cugina di Clio presenti. Sul suo blog ha raccontato:

Sarà che io e Claudio eravamo appena due ragazzi (24 e 25 anni), sarà che non sono mai stata una romanticona che sognava il Grande Giorno, ma il mio matrimonio è stato decisamente rocambolesco e un po’ improvvisato! Nei nostri programmi futuri c’è una seconda cerimonia in Italia, ma per ora non c’è tempo di organizzare… chissà, prima o poi ce la faremo!

Negli anni il loro amore è cresciuto superando anche episodi dolorosi. In uno dei suoi video Clio ha raccontato che nel 2015 ha perso un bambino nei primi mesi di gravidanza. L’aborto ha rappresentato un episodio molto doloroso nella sua vita, che è stato superato dall’arrivo delle sue bambine.

La loro famiglia infatti si è allargata: il 29 luglio del 2017 è nata Grace Cloe, mentre il 22 aprile del 2020 è venuta alla luce Joy Claire.

ClioMakeUp, i social

Sui social la beauty influencer è molto seguita. Il suo canale YouTube conta 1,32 milioni di iscritti: tra tutorial di trucco, vlog, suggerimenti su skin care, make up e recensioni, Clio continua ad essere una delle YouTuber più seguite e apprezzate nel nostro paese.

Anche su Instagram i numeri sono impressionanti: Clio condivide con 3 milioni di followers i suoi selfie, le foto con le sue piccole, brevi clip di recensioni e consigli utili sul mondo del make up.

E la pagina Facebook non è certo da meno. Con più di 2 milioni e mezzo di “Mi piace”, è una fonte inesauribile di notizie e novità su trucco e bellezza a 360 gradi. Infatti, oltre ai video di YouTube, vengono pubblicati anche gli articoli del blog di Clio, tra look, consigli make up e recensioni di tantissimi prodotti.

Anche il profilo Twitter viene aggiornato con i contenuti del suo sito, mentre il profilo Tik Tok non è ancora molto seguito.

Crediti immagini: Instagram, Instagram, Instagram, Instagram.


Like it? Share with your friends!

0
3 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *