Chi è Captain Blazer, lo youtuber più giovane d’Italia

4 min


1
7 shares, 1 point

Capelli a spazzola e un ciuffo spesso colorato, simpatia da vendere, numeri da far girare la testa e la passione che accomuna tutti i teenager: i videogiochi. Se siete amanti di Minecraft e Fortnite, allora non potete non conoscerlo. Lui è Captain Blazer, lo youtuber che in pochi mesi ha fatto impazzire il web con i suoi simpatici video pieni di trucchi e consigli.

Chi è Captain Blazer

Captain Blazer a Milano. Fonte: Instagram

Nato a Rimini, Samuele Matteini, a soli 17 anni è lo youtuber più giovane d’Italia ad aver superato in poco tempo il milione di iscritti. Un interesse, quello del mondo del computer, che nutre sin da bambino e che lo ha portato per gioco ad aprire un suo canale YouTube, dove condivide video divertenti per tutti gli appassionati di gaming. La sua avventura è iniziata con una serie di video su Minecraft, il famoso gioco di avventura e creatività, che permette di creare nuove risorse e blocchi, simili ai Lego, in cui mostra le migliori giocate. Il successo di Captain Blazer è arrivato però all’improvviso, durante il lockdown dei mesi scorsi, dopo essersi buttato nel mondo di Fortnite che ha fatto letteralmente esplodere il suo canale, facendolo diventare un leader tra i content creators del panorama nazionale.

Gli esordi di Captain Blazer

L’approdo sul web de Il Capitano – è così che si fa chiamare sul suo profilo Instagram – è iniziato per divertimento insieme ad alcuni amici. Solo il 9 ottobre 2017, ha deciso di aprire il suo canale YouTube pubblicando, poi dopo qualche giorno, il 28 novembre, il suo primissimo video su Minecraft. Costanza e simpatia hanno giocato un ruolo fondamentale nel suo successo. Giorno dopo giorno, condivisione dopo condivisione, il numero degli iscritti sul suo canale è aumentato esponenzialmente superando il milione, facendo salire le visualizzazioni ai suoi video fino a 500 mila.

Le passioni al di fuori di YouTube

YouTube e i videogiochi non sono le uniche passioni di Captain Blazer. Come la maggior parte dei ragazzi della sua età, ama la musica e i motori, in particolar modo le moto. Sappiamo infatti che suona la batteria da quando aveva 9 anni e da poco ha preso la patente per guidare la sua Aprilia.

I progetti per il futuro

Una foto di Captain Blazer. Fonte: Instagram

Nonostante la giovane età, Captain Blazer ha le idee molto chiare e sa già quello che vuole. Il milione di iscritti sul suo canale YouTube rappresenta solo un inizio, uno stimolo per raggiungere nuovi ed entusiasmanti record. Tra i suoi progetti futuri ci sarebbe, infatti, la creazione di un network dove riunire youtuber e creators come lui. Recentemente Samuele ha avuto modo di cimentarsi anche al cinema, dando la voce a Bruno, personaggio del nuovo film per bambini e ragazzi 100% LUPO, uscito al cinema lo scorso ottobre. L’industria del cinema non è stata l’unica, però, ad avere messo gli occhi su Samuele, che avrebbe attirato anche l’attenzione della nota casa editrice Mondadori. La possibilità di un libro sembrerebbe, infatti, sempre più concreta. Chissà, magari tra qualche mese vedremo davvero il suo simpatico sorriso anche in libreria!

Captain Blazer, i profili social

Come accennato, Captain Blazer ha un canale YouTube che conta più di 1.400.000 iscritti. I suoi video sono un concentrato di simpatia e divertimento, ma anche di trucchi e consigli per giocare come un vero Ninja.

Captain Blazer è molto seguito anche su Instagram. Sono 337.000 i followers attivi sul suo profilo che non si perdono neanche un post. Qui condivide momenti e foto della sua vita da teenager, delle uscite con gli amici, del suo meticcio Leo e delle sue vacanze, ma anche tutti gli aggiornamenti dei suoi progetti lavorativi.

Da qualche mese ha anche un account TikTok, sempre molto seguito, dove sporadicamente crea contenuti ironici e divertenti insieme ai suoi più cari amici.

Inoltre, per tutti i suoi fan ha realizzato una serie di prodotti di vario genere, come t-shirt, zainetti e tazze, con il suo logo, acquistabili su Blazer Shop.

 

Crediti immagini: Instagram, Instagram, Instagram.


Like it? Share with your friends!

1
7 shares, 1 point

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *